Consulente SEO: attività e obiettivi nel dettaglio spiegati in maniera semplice

Consulente SEO: quali sono attività e obiettivi di un esperto SEO?

La professione dell'esperto SEO al giorno d'oggi non è ancora così conosciuta, pur se pian piano si inizia a diffondere sempre più, per colpa di vari motivi.

Il primo è che sicuramente è un lavoro decisamente recente, dato che prima internet e poi l'uso dei motori di ricerca sono diventati d'uso comune negli ultimi 20 anni e negli ultimi 10 in maniera esponenziale.

Il secondo motivo è che per molti, ancora oggi, il consulente SEO è raffigurato come un personaggio mitologico, via di mezzo tra il mago e l'hacker. Ma chiaramente non è così.

Nel dettaglio, dato che il ruolo di questo professionista è decisamente cruciale al fine di incrementare gli utili di una azienda che si affaccia al web è necessario compredere quali sono effettivamente le attività che deve compiere e gli obiettivi da raggiungere.

Le attività del consulente SEO

Un esperto SEO effettua in estrema sintesi quattro differenti tipologie di attività, pur se alcune di queste si dividono in differenti task che potrebbero essere demandati a professionisti differenti:

  • Audit SEO
  • Ottimizzazione SEO di un sito
  • Ottimizzazione SEO mensile
  • Consulenza SEO

Audit SEO

L'audit SEO o analisi SEO è una attività effettuata una tantum da parte di un SEO Specialist ed è strategicamente fondamentale. Nel dettaglio, come dice la parola, è una analisi completa del sito al fine di comprendere quali sono i problemi del sito che ne inficiano il posizionamento sul motore di ricerca.

Ogni consulente SEO segue il suo metodo per effettuare tale analisi, di mio per standardizzare il lavoro, migliorarlo nel tempo nella tipologia di analisi, nella velocità di esecuzione e quantificarlo a livello di tempo e energia ho sviluppato un modello su foglio di calcolo e diversi strumenti proprietari a cui dare in pasto i dati per trarre le conclusioni.

Nel dettaglio quindi nell'effettuare una SEO audit di mio seguirò una checklist di analisi, che spaziano su diversi ambiti: il mercato, i differenti aspetti tecnici e correlati a livello di SEO onsite, gli aspetti contenutistici e la SEO offsite. Per quantificare, ad oggi i fattori che vado ad analizzare sono 117, in circa due settimane di tempo (non di effettivo lavoro ma di raccolta dati).

Nel caso il sito sia una attività locale affianco alla SEO audit generale una Local SEO audit in cui analizzo ulteriori 13 fattori.

L'audit SEO produce un report delle attività necessarie per ottimizzare il sito, è il primo passo e permette di quantificare lo sforzo economico al fine dell'ottimizzazione del sito.

Ottimizzazione SEO di un sito web

Ottimizzare un sito per raggiungere la prima pagina del motore di ricerca è una attività che viene effettuata una tantum in maniera differente se il sito è già esistente o ex novo.

Partendo dal presupposto che se si tratta di creare un nuovo sito web ottimizzato SEO conviene contattare un seo specialist sin da subito, dato che la struttura del menù di navigazione e delle pagine è un intervento fondamentale ai fini del posizionamento, nei casi di siti più datati e necessario prima effettuare una audit SEO per comprendere dove e come intervenire e in alcuni casi richiederà un restyling quasi completo del sito internet.

Per questo motivo non è possibile quantificare questa attività senza il report prodotto dall'audit.

Ottimizzazione SEO mensile

Una volta ottimizzato un sito non ci si può adagiare sugli allori per differenti motivi e il più importante è la semplice regola che

si è primi se il secondo fa peggio di noi, si è secondi se il primo fa meglio

Per questo motivo, a meno che non si tratti di una nicchia di mercato a bassissima concorrenza, è necessario continuamente analizzare il settore, il sito e intervenire a livello tecnico, nel caso sia necessario, e contenutistico.

A livello di contenuti in realtà spesso è necessario continuare a intervenire, per aggiungere query a quelle per cui si è posizionati al fine di aumentare il bacino d'utenza, ma l'ottimizzazione mensile non si ferma qui, dato che un altro aspetto da considerare è tutta la SEO offsite, ovvero far si che la rete (internet) parli del sito in maniera naturale ma diffusa. Per questo motivo è necessario studiare e dedicare del budget all'attività di link building e eventualmente digital PR per amplificare il lavoro di ottimizzazione SEO iniziale.

Consulenza SEO

In alcuni casi non è necessaria una audit SEO o un lavoro di ottimizzazione e bastano poche ore di consulenza per determinati azioni da effettuare, query o flussi di lavoro. In questo caso si può richiedere una consulenza SEO spot con finalità pratiche o formative.

Gli obiettivi del Consulente SEO

Il consulente SEO ha diversi obiettivi, che di mio in genere differenzio in macro, medio e micro obiettivi seguendo la filosofia del:

Un enorme e insolubile problema si risolve scomponendolo in piccoli problemi di facile soluzione

Ovvero una volta definiti gli obiettivi principali con il cliente, che al 99% dei casi sono aumento del fatturato, si definiscono gli obiettivi intermedi. Questi obiettivi intermedi per essere raggiunti richiedono di effettuare piccole azioni una tantum o ricorrenti.

Globalmente quindi con il cliente sarà necessario definire, a seguito di una audit SEO e nel caso non si tratti di una singola Consulenza SEO:

  • tempistiche delle singole azioni
  • budget necessario
  • materiale da fornire al consulente SEO
  • tempistiche a cui far seguire un report (che nel caso di un sito nuovo si attestano in 10/12 mesi e in un sito preesistente minimo di 6 mesi)
  • report per analizzare i risultati svolti in cui verranno riportati gli incrementi delle micrometriche e eventualmente delle macrometriche, come ad esempio l'aumento del numero di contatti.

 

Posted in Ottimizzazione SEO on Apr 23, 2020

Commenti

Aggiunti un commento


Categorie
Vuoi aumentare il tuo fatturato?
Prenota una consulenza SEO
CONTATTAMI
leaf